Principessa Lalla Hasna all'Expo di Milano

Principessa Lalla Hasna all'Expo di Milano

Dal seme al cibo in Marocco con CEFA- MCL

Il Marocco scommette sul turismo per creare 17 mila posti di lavoro

Cooperazione internazionale: al via la riforma italiana

Mediterraneo protagonista del semestre italiano di Presidenza Ue

2014: l'anno dell'Africa

La nuova primavera del dialogo religioso

Marocco, Pil +4,5% nel primo trimestre 2013

Ingegno e competitività

Vi svelo il Marocco: un paese che corre

Per Limes è l’epoca de “La nuova primavera Araba”

Magazine Mami Bureau

Nuovo Mediterraneo

EDITORIALI

 

 

10/04/2012

Ingegno e competitività

Prosegue l'iniziativa delle imprese italiane che individuano nel Marocco una nuova piattaforma dove crescere. Nei primi giorni di aprile la EBC con Efrem Bovo e Eddourhi Abdelghani hanno incontrato diverse realtà istituzionali e private per proseguire la costruzione degli interventi produttivi.
A Salè (città con circa due milioni di abitanti) significativo l'incontro con Tazarini Mbark, vice sindaco di Salè, con Belbattah Noureddine, imprenditore e socio di Franco Zallio, italiano, piemontese, fodatori della Fra Nord per installazione delle illuminazioni a LED.
Il risparmio energetico in un paese che sta costruendo strade, quartieri e aree industriali è decisamente un argomento interessante. Anche la grande distribuzione organizzata comincia a munirsi di questi tipi di "lampadine" e gli spots a led possono essere applicati negli uffici, hotels, banche, ospedali.
Intanto Casablanca si conferma il luogo commerciale ideale dove far partire "Sistema Italia" cioè quella integrazione tra gli enti camerali di Torino, Milano, Vicenza, Modena, Trieste e Firenze per assistere le aziende italiane nella loro internazionalizzazione. Nella zona detta twin Center EBC Maroc sta seguendo i lavori dell'imprenditore Ammassaui che sta ristrutturando e arredando un bel ufficio multiservice "SarYou" adatto ad accogliere le sedi di rappresentanza di società che vorranno essere accompagnate nel Regno del Marocco.

 

Torna indietro